Chi siamo

La Corale Polifonica Sforzesca nasce a Milano nel 1984 sotto la guida di Umberto Balestrini.

Nel settembre 1993 la direzione del coro viene assunta da Fabio Moretti, con il quale affronta il repertorio corale-orchestrale barocco e classico e la letteratura liederistica corale a cappella del Romanticismo tedesco. Dal settembre 2000 ha cantato il Gospel, gli spiritual, il jazz, lo swing e il canto popolare sudamericano. Dal 2006 ha eseguito inoltre il Requiem di G. Fauré, il Begräbnisgesang di J. Brahms, alcuni brani di C. Monteverdi, alcune cantate di D. Buxtehude, e canti sacri bizantino-slavo.

Il 24 dicembre 2005 nella Messa di Natale celebrata da Don Mazzi presso il Teatro Smeraldo di Milano ha eseguito la Missa Luba per coro e strumenti a percussione arrangiata da Guido Haazen con il Gruppo Gospel americano “Women of God” diretto da Knaugui Higgins. Da vari anni è in contatto con il Centro Culturale e Spirituale dell’Abbazia di Sant’Antimo presso Montalcino (SI) e ha frequentato nel settembre 2013 e ottobre 2014 due seminari di vocalità con il M° Livio Picotti e Fra Dominique (Canonici Regolari Promonstratensi). Dal settembre 2016 dopo la sua apertura a maggio è residente gratuitamente presso mare culturale urbano, centro di produzione artistica presso la Cascina Torrette in Via Gabetti 15 a Milano. Partecipa all’attività artistica e al modello di diffusione culturale delle periferie urbane, con concerti, spettacoli ed eventi.

Nel 2018 ha eseguito insieme ad altre compagini corali iscritte all’Usci Milano la famosa opera dei Pink Floyd scritta nel 1968 “Atom Heart Mother” per coro, orchestra di ottoni e archi, e di altri brani della band inglese nei concerti dei Pink Floyd Legend diretti da Giovanni Cernicchiaro a Milano presso il Teatro degli Arcimboldi; performance replicata a Verona presso il Teatro Romano e a Legnano, presso il Teatro Comunale, nel febbraio 2020. Attualmente sta studiando alcune composizioni di C. Monteverdi, D. Buxtehude e W. A. Mozart.

Nel gennaio 2019 ha partecipato insieme ad altri due cori milanesi allo spettacolo teatrale della compagnia olandese Wunderbaum, diretta dalla regista Marleen Scholten.

Nel settembre 2019 ha partecipato con altri cori, nella sala Verdi del Conservatorio di Musica di Milano, al grande Concerto “Cento Ottoni”, diretto dal maestro Gianmarco Bonino.

La Corale Polifonica Sforzesca è composta da circa 30 elementi ed è iscritta all’USCI (Unione delle Società Corali Italiane), delegazione di Milano dal 1998.

A partire dal 2021, in seno alla Corale, è stato costituito l’Ensemble sforzesco, una compagine corale ridotta nel numero, specializzata in musica antica e rinascimentale.